Juventus-Sporting Lisbona: quote, diretta tv, streaming e probabili formazioni!

La sda dei bianconeri di mercoledì sera alle 20.45 vede la squadra di Allegri netta favorita delle quote della vigilia (1.11). Per la Juventus Dybala in campo dal primo minuto con Pjanic, mentre lo Sporting risponderà con un assetto oensivo dove ci sarà spazio anche per l’ex Samp e Udinese Bruno Fernandes. La gara si potrà vedere solo sulla piattaforma Premium.





La sconfitta contro la Lazio ha creato qualche tensione in casa bianconera ma Max Allegri sta predicando calma e tranquillità in un ambiente disabituato a gestire le crisi dopo sei anni di successi. Ma la partita contro lo Sporting sembra arrivare al momento giusto perché potrebbe essere la gara perfetta per ritrovare l'autostima, la vittoria e i gol. Tutti sono sotto osservazione anche Paulo Dybala che si è reso complice degli ultimi deludenti risultati di Bergamo e contro la Lazio sbagliando due rigori decisivi. Lui e Higuain saranno al centro dell'attacco di Allegri con la Juventus favorita da parte dei bookmakers.




Quando e dove vedere Juventus-Sporting • Mercoledì, sulla piattaforma Premium Qui Juventus • Contro i portoghesi non si perde dal '68 • Fortino casalingo: 20 gare senza sconfitte • Nel segno di Mandzukic Qui Sporting  • Condannato alla sconfitta • Allergia ai pareggi Le quote di Juventus-Sporting • Vittoria Juve scontata • L'azzardo: X nel primo tempo Le probabili formazioni • Pjanic in mediana, Dybala-Higuain in avanti • Portoghesi a trazione anteriore





Portoghesi a trazione anteriore Per il tecnico Jorge Jesus ci si giocherà le poche chance di fare risultato a Torino con un classico 4-2-3-1. Unica punta offensiva di ruolo sarà Dost che verrà supportato da un trio di trequartisti a cercare gli spazi tra le linee bianconere: Gelson Martins, Bruno Fernandes (ex Udinese e Sampdoria) con Acuna. SPORTING LISBONA (4-2-3-1): Rui Patricio; Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao; William Carvalho, Battaglia; Gelson Martins, Bruno Fernandes, Acuna; Dost. Allenatore: Jorge Jesus.




Powered by Blogger.